Normativa

 

Il Decreto 6 ottobre 2009 del Ministero dell’Interno (detto Decreto Maroni)  prevede l’obbligo di formazione per tutti coloro che intendono ricoprire l’incarico di “addetti ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi” (ex buttafuori).

 

I Requisiti per lo svolgimento dell'attività lavorativa sono indicati dall’art. 1 del citato Decreto Maroni:

- età uguale o superiore a 18 anni;

- buona salute fisica e mentale attestata da certificazione medica delle autorità sanitarie pubbliche;

- diploma scuola media inferiore;

- assenza di uso di alcool e stupefacenti;

- non essere stati condannati, anche con sentenza non definitiva, per delitti non colposi;

- non essere sottoposti né essere stati sottoposti a misure di prevenzione;

- non essere aderenti o essere stati aderenti a movimenti, associazioni o gruppi organizzati di cui al decreto-legge 122/1993;

- superamento del corso di formazione.

 

“Il decreto del 15 giugno 2012 prevede che:

1) fino al 31 dicembre 2012 venga ammessa una forma di “silenzio-assenso” che scatta a partire dal 30esimo giorno dopo la presentazione dell'istanza di iscrizione all'elenco prefettizio.Ossia: se, allo scadere del 31esimo giorno dalla presentazione della domanda a cura del candidato addetto ai servizi di controllo, la Prefettura non dà un risposta, l'operatore può cominciare a lavorare senza incorrere in alcun rischio.

2) nei grandi eventi (“spettacoli di musica popolare contemporanea”), sia ammessa la presenza anche di personale di supporto agli addetti al controllo non iscritto negli elenchi prefettizi.Non tutte le mansioni da svolgersi durante gli eventi di grande portata necessitano infatti delle capacità peculiari dei servizi di controllo che permette di lavorare anche ad operatori non iscritti all'elenco.“In ogni caso – recita il Decreto - dovrà essere previsto almeno un addetto, anche con funzioni di coordinamento del personale di supporto, in corrispondenza di varchi, ingressi, vie di esodo, aree inibite al pubblico per ragioni di sicurezza, come palco e retro palco, perimetro dell'area dove si svolge lo spettacolo ed ogni altro luogo in cui sono possibili situazioni di pericolo per la sicurezza delle persone”.

 

Decreto Maroni del 6 Ottobre 2009

Requisiti_per_iscrizione_nell'elenco

Regione Siciliana corsi per ex buttafuori

Decreto di proroga del 30.06.2011

Decreto 15 giugno 2012

Circolare del Ministero dell'Interno del 15 luglio 2012

ALCUNI NOSTRI CLIENTI




















PROGETTI FORMATIVI

SEGUICI SU

facebook Facebook

twitter Twitter

linkedin Linkedin

youtube You Tube




















ACCREDITAMENTI

CONTATTI



icona Indirizzo: Viale della Libertà 106, 95129 Catania

icona Tel: +39 095 449778

icona Fax: +39 095 2246113

icona segreteria@eraclitea.it

icona eraclitea@pec.it


PAGA IL TUO CORSO

Copyright © Accademia Eraclitea P. IVA 04255790877